top of page
Cerca

VII Campus di educazione alla Pace

25 Aprile - 1 Maggio 2022

E se la pandemia, fra le tante lezioni che avrebbe potuto darci, ci avesse indicato anche l’obbligo morale di cedere definitivamente il testimone alle nuove generazioni?

È da questa domanda, o meglio, da questa intuizione, che quest’anno vuole svilupparsi la riflessione e la progettazione della VII edizione del Campus della Pace.

La crisi pandemica non è solo frutto di una casualità naturale: la sua devastante portata trova la complicità in una scellerata de-responsabilità politica, in una miopia economica con un modello consumistico che appiattisce la società e azzera il desiderio e in una visione troppo tecnologica e poco etica del rapporto uomo-natura. La pandemia altro non è che uno spiraglio prospettico da cui cogliere come l’intero sistema si sia colpevolmente ammalato e vadano obbligatoriamente riscritte le regole della convivenza umana e del rapporto uomo/natura.