top of page

Una nuova o antichissima vocazione


Tra la ricca eredità che ci ha lasciato il cardinal Martini c’è la rinascita nel 2000 dell’Ordo Viduarum Ambrosianus, l’antichissimo Ordine delle Vedove di cui già san Paolo parla in 1 Tm 5,9.

Nella nostra diocesi è una piccola realtà viva dove, dopo una preparazione di almeno due anni, la vedova riceve la benedizione ed emette i voti perpetui di povertà, castità ed obbedienza nelle mani del Vescovo, impegnandosi a viverli nella quotidianità della vita di famiglia e della comunità parrocchiale con la preghiera e il servizio, sostenuta da momenti di approfondimento in comunione con le sorelle dell’Ordo.

Nella comunità di San Barnaba Beatrice (nella foto è la prima da destra) ha risposto a questa chiamata e il 14 gennaio scorso (qui una cronaca della celebrazione), presentata da don Alfredo e don Vittorio Ventura, ha partecipato al solenne Rito di benedizione delle vedove, presieduto dall’arcivescovo monsignor Mario Delpini.

Grata di questo dono, chiede a tutti di sostenerla con la preghiera e di ringraziare insieme a lei il Signore.


Cliccate qui per leggere una testimonianza in prima persona di Beatrice

242 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page