top of page

Il Canarino incantato: La ciclofficina inclusiva

Aggiornamento: 16 feb



La scuola secondaria di primo grado Arcadia esce dalle mura scolastiche e una volta a settimana, il mercoledì mattina approda tra gli spazi della comunità Oklahoma. Si tratta di un progetto che grazie a Qubì vede il mettersi in rete chi opera e vive nel territorio. Grazie a un patto di collaborazione con la scuola, la ciclofficina, presente nella comunità Oklahoma, diventa laboratorio per imparare come destreggiarsi tra: ruote, pedali, cerchioni, manubri. L’idea nasce per poter promuovere percorsi in contrasto all’abbandono scolastico e insegnare quindi un vero e proprio mestiere spendibile in un futuro.

Nel fare esperienza si impara poi ad avere fiducia nelle proprie capacità, a seguire precisi passaggi, ad avere delle responsabilità e attraverso i vari calcoli si impara anche cosa è la logica e la matematica.

Il 20 Marzo pomeriggio ci sarà un evento alla scuola Arcadia aperto alle famiglie e a tutte le persone curiose di capire il mondo delle biciclette e non solo! Eh sì perché ci sarà anche la possibilità di vedere e sperimentare il Fablab, la falegnameria presente nella scuola elementare Arcadia. La sfida: rendere il quartiere sempre più scuola per chi lo abita.

279 visualizzazioni0 commenti
bottom of page