top of page

Il Canarino Incantato: Cogliere un Fiore e consegnarlo alla luce!


Partendo da un’idea di Don Davide, di Maria Teresa Mosconi ed Elisa, è stato organizzato uno spettacolo per presentare il gruppo i Mille Volti e per ricordare Enrico Straulino, figlio di Maria Teresa e tutti gli amici del gruppo come Fabio Gibillini, Clarissa, Riccardo, Adriana, Luca, Fiorenza, Barbara la La Famiglia Straulino partecipava anche a Fede e Luce in Maria Madre.

 Elisa ha chiesto a noi di Fede Luce Gratosoglio se qualcuno avesse desiderio di leggere alcune poesie durante questo spettacolo. Insieme ad altre persone del gruppo i Mille Volti hanno aderito Nora Patrizia ed Elvira. Che emozione! ognuno si preparava per fare questo Spettacolo all’oratorio San Barnaba. Tutti ci siamo organizzati per le poesie, per le scenografie decorate dai ragazzi, per la musica, per i microfoni, per i lettori e i presentatori: insomma, proprio una bella squadra!

Il 2 giugno eravamo tutti pronti per questo spettacolo! Si comincia con la Testimonianza di Maria Teresa che ha parlato di Enrico, della gioia di scrivere poesie che lo attraeva. Così Maria Teresa ha coinvolto un po’ di persone a scrivere poesie. Anche Riccardo, l’amico di Fabio, ha letto una testimonianza e alcune frasi prese da un libro per ricordare Enrico e il suo papà tutti, due in cielo hanno sentito i loro racconti. Poi giunge Tommaso che ci ha deliziato con Hotel California col pianoforte. Bravissimo!!! ci ha fatto ridere un po’! eravamo tutti contenti ed emozionati! 

Poi è arrivato il momento di Nora, Patrizia ed Elvira per leggere le poesie. Tutti in ascolto!

L’emozione di tutti noi, lettori, cantanti e musicisti era tantissima! Anche di Fabio Gibillini ha recitato a memoria due Poesie. Che dire: un’atmosfera unica!

Penso che quando c’è poesia si sogna un po’ e con la musica e voce dei ragazzi che suonavano e cantavano si è riempito il cuore.

La poesia è arte e con la musica in sottofondo ti penetra dentro.

Si conclude lo spettacolo con il ringraziamento di Maria Teresa. Giornata stupenda!

Le poesie di Maria Teresa si sono racchiuse in tanti libri che ognuno poteva acquistare.

Grazie agli organizzatori che hanno preparato questo spettacolo, ai giovani che con la loro musica ci hanno portato gioia, ai vari lettori che con le loro poesie ci hanno deliziato! Grazie a Don Davide, alle persone presenti che sono venuti a sentirci. Grazie a tutti!

Vorrei Condividere una Poesia: Il Silenzio.


QUANDO TACCIO, SENTO VEDO PARLO E VIVO.

CHIAVE DI UN MARE PROFONDO: CHIAROSCURI DI UN ANIMA CHE FERVE.

MISTERO DI INCESSANTI ENERGIE LUCE,

SILENZIO MIO, MIO TETTO MIO CASOLARE ANTICO.

CONTRASTANO NEL CUORE LUCE E BUIO IL MIO SILENZIO E RIFLESSI D AZZURRO.

QUANTO PIU IL MONDO PARLA DI GIGANTI IO PIÙ RICERCO L UMILE PENSIERO E TACCIO.

PER TE, PER ME QUESTO BREVE SILENZIO SIA MIA GIOIA. SILENZIO, MONDO DI ARCHETIPI E MESSAGGI VIBRI DI VOCI FORTI GENEROSI. IO CERCO IN TE COSCIENZA DELLA VITA. IMMAGINE NASCOSTA DEL DIVINO, SILENZIO PORTENTO DI SUONI, NELL’INDISTINTO CHE MI DETTA DENTRO.

 

A presto!

Reporter Nora Buccheri



RESPIRO DI CIELO

una poesia di Maria Teresa Mosconi

 

Incontro gioioso, ricco di idee,

preparato con cura amorosa

e l’affetto ha seminato ricchezza

nell’animo dei presenti tutti!

Poesia … musica, doni divini,

 brillavano luce d’intorno.

Sala al completo, colma d’interesse,

numerose persone che conosco …

Preziosa l’accoglienza di Don Davide,

ed Elisa … perni del discorso!

Capaci i protagonisti tutti,

convinti del ruolo … aperti alla vita!

 

                                     Maria Teresa Mosconi

 

                               

Milano, 5 giugno 2024


45 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page